Una sola priorità democratica: il ritorno al sistema proporzionale.

  • Posted on: 11 August 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Matteo Salvini non è il padrone, non può convocare il Parlamento quando gli aggrada né sciogliere le camere a piacimento. In verità  questa grottesca crisi di metà agosto gli serve per fuggire dalle inchieste giudiziarie che lo concernono, evitare la mozione di sfiducia individuale, non fare i conti con la legge di bilancio, e con il probabile aumento dell’Iva.
Ora è fondamentale cancellare una legge elettorale sbagliata come il Rosatellum. Per tornare a un sistema proporzionale puro, con il diritto dell’elettore di scegliere il candidato, senza premi di maggioranza, né coalizioni imposte né possibili ricatti in nome del voto utile. Solo il proporzionale può garantire, e non da ora, la nostra Costituzione e il sistema di garanzie interne previste. Allo stesso tempo confermiamo la nostra completa contrarietà alla riforma costituzionale in discussione ed alla proposta di legge elettorale antidemocratica che l’accompagna.
La SINISTRA