Venezuela: il PRC-SE rende omaggio ad Ali’ Rodriguez Araque

  • Posted on: 20 November 2018
  • By: Anonimo (non verificato)

E’ scomparso ieri a La Habana (Cuba) il compagno venezuelano Alí Rodríguez  Araque, dirigente politico e sociale, tra i principali quadri del processo bolivariano.
In gioventù, ha combattuto la dittatura di Perez Jimenez organizzando i primi fronti guerriglieri in Venezuela, con il nome di battaglia di Fausto.
Con la vittoria elettorale di Chávez, il suo contributo al processo bolivariano è stato fondamentale, come dirigente del PSUV, ministro in varie aree strategiche (Esteri, Finanze, Energia, Presidente della compagnia petrolifera statale PdVSA), Segretario Generale dell’OPEP e Segretario di UNASUR. Attualmente ricopriva la responsabilità di ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Cuba.
Nonostante le grandi responsabilità, Alí Rodríguez si è sempre contraddistinto per la sua semplicità ed umiltà, dedicando la sua vita alla lotta per la liberazione nazionale ed il socialismo.
Lo abbiamo conosciuto in Venezuela molti anni fa e nel 2005 lo avevamo accompagnato insieme al Comandante Hugo Chávez in Italia, quando organizzammo un evento pubblico nella Camera del Lavoro di Milano con Dario Fo e Franca Rame. Lo scorso luglio lo avevamo salutato durante i lavori del Foro di Sao Paulo a Cuba.
Rifondazione Comunista porge le sue più sentite condoglianze alla sua famiglia, al PSUV, al governo ed al popolo bolivariano e rende omaggio ad un sincero e appassionato dirigente rivoluzionario, che con il suo esempio di onestà e coerenza, ci indica il cammino.
Che la terra ti sia lieve, compagno Alì.
 
 
Marco Consolo
Resp. Area Esteri
Partito della Rifondazione Comunista- Sinistra Europea