La Giunta Raggi taglia i fondi ai Centri di Salute Mentale

  • Posted on: 1 January 2019
  • By: admin
Continua l’aggressione alle fasce più deboli della popolazione romana da parte della Giunta Raggi. Con il taglio dei fondi per le attività sportive culturali e risocializzanti dei Centri di Salute Mentale si condannano i pazienti e le loro famiglie ad un calvario costoso e discriminante, che conduce verso l’esclusione sociale.
Purtroppo dobbiamo rilevare che la Giunta Raggi non è la sola a seguire la politica dei tagli, ma agisce in perfetta continuità con la Regione Lazio guidata da Zingaretti che elargisce euro a palate a favore della sanità privata (spesso legata al Vaticano) a discapito di quella pubblica.
Rifondazione Comunista romana è al fianco di chi è vittima di queste politiche discriminatorie 
 
Partito della Rifondazione Comunista- Federazione di Roma