Rifondazione Comunista

L’ennesima bufala per fregarvi col “voto utile”

  • Posted on: 20 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

di Marco Grispigni*
Un ‘classico’ in campagna elettorale, specie quando il proprio ‘prodotto’ è poco appetibile, è l’accorato invito al ‘voto utile’.
Per queste elezioni europee, il voto utile è il ritornello all’union sacrée per fermare l’avanzata delle destre razziste e fasciste. L’appello è di quelli che possono aver successo perché il terrore dell’avanzata delle destre radicali è reale e nel nostro paese l’operato del governo giallo-verde è una realtà quotidiana.

Vogliamo IL PANE e anche LE ROSE, appuntamento oggi a Roma

  • Posted on: 18 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Ci dicono che per lavorare bisogna accettare qualsiasi orario e qualsiasi salario. E’ falso! La realtà è che tanti lavorano troppe ore, pagate troppo poco, e troppi non lavorano affatto. E i processi di automazione in corso ridurranno ancora i posti di lavoro. In Italia c’è un tasso di disoccupazione e un orario di lavoro medio tra i più alti d‘Europa.
È ora di redistribuire il lavoro che c’è, tra tutte e tutti, con una massiccia riduzione dell’orario di lavoro (la Germania già sperimenta le 28 ore) a parità di salario.
Portiamo insieme in Europa questa battaglia!

La questione morale della Lega

  • Posted on: 17 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

«Berlinguer la chiamava questione morale e la Lega ci sta dentro fino al collo. La storia della Lega e della destra è quella di “ladroni a casa nostra” costellata di inchieste giudiziarie nelle regioni e città dove governano. L’arresto del sindaco del Carroccio a Legnano è l’ultimo di una lunga serie di episodi che con ogni evidenza dimostrano che la Lega è un partito pienamente dentro la corruzione sistemica della politica italiana.

Colombia: basta con gli omicidi di ex-guerriglieri e dirigenti sociali!

  • Posted on: 17 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Il Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea condanna fermamente l’assassinio di Jorge Enrique Corredor Gonzales, meglio noto come Wilson Saavedra, ex comandante della guerriglia colombiana FARC-EP e partecipante ai colloqui di pace all’Avana. L’omicidio è avvenuto il 14 maggio, nel comune di Tuluà: mentre Wilson usciva da un ristorante, è stato attaccato da sicari in motocicletta. Come ex guerrigliero impegnato nella reincorporazione alla vita civile e nell’accordo di pace, Wilson stava seguendo alcuni progetti agricoli di una cooperativa di ex-guerriglieri ECOMUN.

Pagine