La furia demolitrice dell'amministrazione pentastellata

  • Posted on: 28 December 2018
  • By: Anonimo (non verificato)

Non erano ancora passate 24 ore dalla demolizione del campo sportivo autogestito e popolare di Villa Gordiani, ordinata dall'assessor del V Municipio, che il comune annunciava l'imminente analogo provvedimento per le strutture sportive realizzate nel parco della Caffarella da un gruppo di cittadine e cittadini volenterosi. Invece di valorizzare e sostenere iniziative che, nella più totale inerzia di chi dovrebbe governare la città ai vari livelli, garantiscono la possibilità di svolgere attività sportive, recuperando spazi altrimenti abbandonati al degrado, gli zelanti amministratori del Movimento 5 Stelle si prodigano per distruggere quanto di buono in quei luoghi si stava facendo. È l'ennesima dimostrazione di quanto parole come "cittadini" e "partecipazione" siano per questi signori solo artifici retorici dietro i quali nascondere l'incapacità di amministrare la città dando risposte ai bisogni di quegli stessi cittadini e cittadine. È gravissimo che Comune e Municpio investano soldi pubblici che potrebbero essere impiegati per scopi più utili e urgenti per distruggere quanto di buono sta facendo per la salvaguardia e la fruizione responsabile di spazi verdi in quartieri popolari e periferici. La Federazione di Roma di Rifondazione comunista è pronta a sostenere tutte le iniziative volte a fermare questo ignobile scempio.

Vito Meloni

Segretario Fedrazione di Roma PRC-SE