Rifondazione Comunista

L’ANPI”Esprimiamo preoccupazione per la risoluzione del Parlamento Europeo che equipara nazifascismo e comunismo”

  • Posted on: 23 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

 
L’osservatorio: per tutti quelli che “mi tappo il naso e voto PD contro l’avanzata delle destre” riportiamo il comunicato della Presidenza e Segreteria Nazionali dell’ANPI,contro la risoluzione del Parlamento Europeo votata da PD,Lega,Fratelli d’Italia e Forza Italia.
“Esprimiamo preoccupazione per la risoluzione del Parlamento Europeo che equipara nazifascismo e comunismo”

Anticomunismo: Pd vota mozione al parlamento europeo con Lega, FI, FdI

  • Posted on: 21 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista – Sinistra Europea -
La mozione approvata dal parlamento europeo con il voto favorevole di “socialisti”, liberali, conservatori e estrema destra sovranista rappresenta una vergognosa operazione di revisionismo storico.
L’equiparazione tra nazismo e comunismo offende la memoria dei più decisi oppositori di Hitler e della componente maggioritaria della Resistenza europea e anche dei comunisti che caddero vittime dello stalinismo.

Simboli fascisti in aula al processo contro Nardulli e Castellino

  • Posted on: 18 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

L’Osservatorio:  Vergogna in Tribunale e Roma al processo Nardulli e Castellino per l’aggressione al Verano dei due giornalisti dell’Espresso avvenuta lo scorso Gennaio.                                                                                                           Oggi la prima seduta,dove il sodalizio tra Forza Nuova e i vecchi arnesi di Avanguardia Nazionale ha trovato ancora una volta modo di sfoggiare simboli di gruppi politici sciolti per ricostituzione del partito fascista. Dove? Allo stadio? No,nell’Aula I del Tribunale di Roma

È il Pd che ha prodotto Renzi non viceversa

  • Posted on: 18 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

di Maurizio Acerbo
Il Pd faceva politiche neoliberiste e antipopolari anche prima che lo conquistasse Renzi quindi non è detto che la scissione del “cazzaro” di Rignano segni una svolta reale. Mi sembra legittimo che tanti abbiano delle aspettative ma consiglierei prudenza. Renzi ha segnato un salto di qualità perché è antropologicamente estraneo alla sinistra. È talmente berlusconiano nei comportamenti che alla lunga ha causato una reazione di rigetto. Ma le politiche renziane sono state in continuità con le scelte di lunga durata del centrosinistra e del Pd.

La pericolosa illusione per il dopo-Renzi: che il Pd torni ad essere di sinistra

  • Posted on: 18 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Paolo Ferrero*
Dopo la scelta di abbandonare il Pd da parte di Matteo Renzi, a sinistra si sta generando una pericolosa illusione: il Pd tornerà ad essere un partito di sinistra!
La cosa mi pare infondata per più di una ragione:
1) Il Pd era un partito liberista molto prima che Renzi facesse il segretario. Renzi ne ha accentuato il tratto confindustriale ed antisindacale ma bisognerebbe non dimenticarsi che la legge Fornero è stata fatta con Bersani segretario del Pd…

Rifondazione risponde con 6×3 a campagna contro eutanasia. Parte da San Benedetto campagna “pro vita dignitosa”

  • Posted on: 18 September 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Le organizzazioni provita stanno riempendo l’Italia con la loro campagna contro l’eutanasia – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione. Oggi il nostro partito a San Benedetto del Tronto ha aperto campagna #provitadignitosa in strada con un 6×3 parcheggiato accanto a quello dei noeutanasia. Rispettiamo le convinzioni religiose di tutti ma la Repubblica deve legiferare rispettando i diritti di chi non le condivide e il principio di laicità dello Stato. Le persone hanno il diritto di decidere sul fine vita.

Pagine