Rifondazione Comunista

Tria alla Raggi : CasaPound non si sgombera

  • Posted on: 20 February 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

 

L’Osservatorio: quando si dice – ” gli amici degli amici sono miei amici “- è il caso dei commensali del Ministro dell’Interno rappresentati in foto, che contro la minacciata istanza di sgombero sollecitata dal Comune di Roma ricevono l’aiuto del Ministro dell’Economia.
Il ministro Giovanni Tria blocca lo sgombero di Casa Pound

Unità e umiltà, per una coalizione popolare alle elezioni europee

  • Posted on: 15 February 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

La Direzione nazionale del PRC-SE ribadisce l’impegno per la presentazione di una lista unitaria alle prossime elezioni europee come delineato nei documenti approvati dal CPN e nelle precedenti riunioni.
Da mesi lavoriamo per la costruzione di una coalizione popolare che veda insieme le formazioni che fanno riferimento al GUE e al Partito della Sinistra Europea, esperienze municipaliste a partire da quella di Napoli, soggettività di movimento, civiche, antifasciste, antirazziste, femministe, ambientaliste, pacifiste, sindacali.

«L’asilo politico di Apo è valido, scandaloso il silenzio italiano»

  • Posted on: 15 February 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

- il manifesto -
Kurdistan. Intervista a Luigi Saraceni, avvocato del leader del Pkk vent’anni fa: «Non poteva essere cacciato, D’Alema non aveva i mezzi né politici né giuridici. Non ci fu un complotto ma una dichiarata e militante volontà turca, americana e israeliana di catturarlo»

Campagna contro l’autonomia differenziata regionale

  • Posted on: 15 February 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Il Partito della Rifondazione Comunista lancia una campagna nazionale contro l’ Autonomia Differenziata, richiesta dalle tre Regioni Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, e che vede altre regioni interessate ad intraprendere la stessa strada.
Il governo giallo – verde nel suo furore contro la democrazia costituzionale, porta avanti la linea della secessione,a cui si aggiunge in larga parte il PD, stiamo, così, giungendo ad un passaggio che costituisce, se non lo blocchiamo, una mutazione definitiva della nostra architettura istituzionale.

Fermare repressione in Sudan. Salviamo le vite dei compagni arrestati

  • Posted on: 13 February 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

La rivolta popolare del popolo sudanese contro il regime dittatoriale di Omar al-Bashir non suscita grande interesse dei nostri media e della politica italiana e europea. Alla tanta retorica sull’aiutiamoli a casa loro corrisponde la realtà  della disattenzione nei confronti dei movimenti democratici e popolari che si sviluppano in Africa. Mentre si sostiene un tentativo di golpe in un paese democratico come il Venezuela non si spende una parola per quel che accade in Sudan. 

Pagine